Williams, Route 66, Seligman, Kingman, Beatty

18 febbraio 2010



Alla mattina ci alziamo con calma, facciamo colazione nel motel e facciamo un girettino per Williams, i pub li vicino sembrano un tuffo nel Far West e ci incamminiamo verso le vecchia stazione dove c’è ancora un’enorme locomotiva a vapore e si vendono i vecchi chiodi delle antiche rotaie.
E via verso l’antica “route 66”, arriviamo a Seligman un paesino curioso rimasto ancora negli anni 50 e che ha ispirato il film di animazione “cars” della disney.
Paese dove ancora oggi il mitico barbiere Angel Delgadillo (lo abbiamo incontrato e Max ha fatto un foto sulla poltrona da barbiere) che si è battuto per mantenere vivo il mito della route 66.
Durante il tragitto verso Kingman in realtà non c’era molto da vedere, solo deserto tranne un fantastico bar con distributore di benzina dove si è fermato il tempo e raccoglie un’enorme collezione di cianfrusaglie degli anni 50 di ogni genere. Veramente carino ed imperdibile!
Il resto della giornata l’abbiamo passata in macchina guidando 3h e 46 min fino a Beatty passando per un’enorme diga (Hover Dam) che da energia a tutta Las Vegas.
Trascorriamo un notte a Beautty in un motel (60,00 $ per la camera)
Room with 2 queen’s bed + bathroom + riscaldamento ad aria
Alla sera ci rechiamo in un ristorantino messicano molto caratteristico, l’unico ancora aperto nella zona.
Da notare che una così modesta cittadina ha un sacco di casinò.



  

© Copyright maxpico.com 2014 | Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente.

Vai all'inizio