San Francisco, Hollywood

26 febbraio 2010



Sveglia alle 5.55, Pafio e Max vanno di corsa a ritirare la macchina “mentre le done le enpaccheta le valis”.
Sulla costa vediamo:

  1. Santa Cruz una carina città universitaria ricca di feste e surf.
  2. Il paese di pescatori di Monterey
  3. Gli straordinari ambienti naturali del “Big Sur”… con scogliere mozzafiato e dove vediamo per la prima volta gli elefanti marini … enormiii!!!!
  4. Pisma Beach (con sosta pipì)
  5. Santa Barbara (molto carina e con ville e strutture che ricordano le antiche colonie portoghesi)

Arrivati all’hotel di Hollywood lasciamo le donne e ci rechiamo in aeroporto per consegnare l’auto.
Un’avventura interminabile.
Prendiamo un primo bus, dopo aver chiesto informazioni a svariate persone, che ci lascia su uno stradone dicendoci di prendere un’ulteriore bus per Hollywood Blvd.
Attendiamo più di 3 ore ma non passa nessuno. Decidiamo infine stremati insieme ad altri due del posto di chiamare un bel taxi contrattando per bene con l’autista indiano.
Siamo distrutti ma abbiamo incontrato le persone più strane nel mondo in questa notte nella periferia di Los Angeles. In metrò c’era perfino un ragazzo che si prendeva a pugni i n facci da solo, uno che cantava ed uno che parlava con il suo ipod.
Motel 6 (xxx $ per la camera)
Room with 2 queen’s bed + bathroom + riscaldamento ad aria dove Ele abbandona le sue amate Puma.



  

© Copyright maxpico.com 2014 | Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente.

Vai all'inizio