13 - 14 SETTEMBRE: THAILAND

Il lieto ritorno al paese del sorriso!



Dopo l'esperienza del confine di singapore, questo sicuramente l'esatto contrario.
Passare il confine nord-est malesia/thai stato una passeggiata!
Risaputo che quella zona tailandese puttosto instabile, tanto che sul treno con destinazione Surat Thani c'erano un sacco di militari con enormi fucili, pistole e pugnali.
"Speriamo in bene" abbiamo pensato.
Noi come sempre amiamo mischiarci fra la gente locale cos anche stavolta eravamo gli unici occidentali in carrozza.
Panico stato quando un poliziotto, con megafono in mano, salito sulla nostra carrozza parlando per circa 10 minuti, in perfetto tailandese, alle serie facce dei locali!
A gesti una signora ci fa capire che non c' da preoccuparsi.. con il "sudore freddo" sulla fronte, ci godiamo le ultime risaie prima del tramonto. MA CHE CACCHIO AVRANNO MAI DETTO SUL QUEL TRENO??
Alle 10 di sera arriviamo nell'ormai nota stazione di Surat Thani, prendiamo di fretta un furgoncino simile al tuk tuk e lasciamo che il destino cambi la nostra rotta!

14 - 20 SETTEMBRE: KO PHANGAN - Un'isoletta dalle coralliche spiaggie!


L'idea iniziale era di andare a KOH TAO una piccola isoletta sopra Koh Pangan, un posto paradisiaco e riserva marina. Li avremo speso alcuni giorni x rilassarci e cambiare capitolo Malesia-Tailandia.
Arrivati al porto l'omino del tuk tuk (ape50 taxi) ci dice che la barca x Ko tao non partira' x via dei monsoni in arrivo.. CHE FAR??? No ne son tanto cruziai.. Abbiam chiesto prezzi delle altre navi e siam partiti un'ora dopo x Koh Pangan, soltanto dopo una bella spesa di banane da na siora la sulla strada! IN AUSTRALIA MANGIAVAMO SPESSO BANANE, LE ABBIAM PERFINO RACCOLTE, MA IN MALESIA NE ABBIAMO DIVORATE QUINTALI.
In asia ce ne sono piu di 100 specie diverse. Le nostre preferite sono quelle piccoline con la scorza fina come carta, ma soprattutto quelle da zucchero. Partiti alle 11 di sera con il traghetto che offriva piu di cento brandine tutte strette in un unico camerone, siamo arrivati al porto dell'isola alle 5.30 da li la solita folla di venditori ci ha assalito!! Abbiamo scelto di andare con un ragazzo, Chai, nato sull'isola, e ci siam sistemati nei suoi bungalows nella Mae Haad Beach; a nord-ovest dell'isola.
Il tempo nei primi giorni e negli ultimi a fatto il birichino, ma noi comunque ci siam concessi 1giorno e mezzo di solo mare; poco su 6giorni trascorsi li ma abbastanza per ustionarci!!! Negli altri giorni abbiam visto templi, gli elefanti ed abbiamo noleggiato uno scooter facendo cosi il giro di tutta l'isola! Alla fine abbiam scoperto che dove eravamo noi era il posto + bello!
La spiaggia si divideva in due baie, al centro un piccolo litorale di sabbia portava ad una mini isola. C'erano i migliori fondali di tutta la zona, si potevano vedere coralli e pesci fantastici solo entrando in acqua fino ai fianchi. Le spiagge non erano di sabbia ma di coralli. Noi stavamo in un bungalow in mezzo ad un verde e folto giardino. Capanna molto semplice e carina, la sera diventava uno zoo: ragni, scorpioni, serpenti, topi.. No komment!!

Dal 21 SETTEMBRE: BANGKOK - alcuni giorni per sbrigare casini con passaporti, voli e visti.. e poi si riparte!


  

© Copyright maxpico.com 2014 | Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente.

Vai all'inizio